Notizia

La pista ciclabile solare più lunga del mondo è ora aperta

Le soluzioni che avvantaggiano i ciclisti e aiutano a risolvere la crisi climatica abbondano. Caso in questione, una pista ciclabile solare che ha recentemente aperto nella provincia di Utrecht nei Paesi Bassi.

L’intera provincia spera di essere carbon neutral entro il 2040, e anche se il nuovo progetto presentato la scorsa settimana non li porterà lì subito, si spera che simili percorsi solari possano essere implementati su scala più ampia in futuro.

Il deputato Arne Schaddelee e l’assessore Madeleine Bakker del comune di De Bilt sono stati tra i primi a mettere due ruote sul percorso insieme a centinaia di studenti di una scuola vicina.

Il progetto di 330 metri è la pista ciclabile solare più lunga del mondo.

” Con questo pilota, la provincia sta letteralmente dando spazio al mercato per sviluppare e testare nuovi prodotti nella pratica”, afferma Schaddelee. “Abbiamo bisogno di questo tipo di innovazioni per diventare neutrali dal punto di vista energetico entro il 2040 e per stimolare la mobilità sostenibile nella provincia. Questa pista ciclabile solare a Maartensdijk si inserisce nella nostra politica per rendere l’infrastruttura stradale più sostenibile e utilizzare meno combustibili fossili.”

Oltre a generare energia pulita, la pavimentazione stradale viene utilizzata due volte, in modo che non siano necessari terreni naturali o agricoli e il paesaggio non sia interessato. L’energia generata in modo sostenibile viene fornita alla rete di Maartensdijk.

” Il nostro comune è orgoglioso di partecipare a questo progetto pilota in collaborazione con la provincia per integrare la generazione di energia sostenibile nell’infrastruttura”, afferma De Bilt. “Questo si inserisce con le nostre ambizioni di costruire un clima top insieme nel nostro comune. Vogliamo incoraggiare i nostri studenti e residenti a fare il maggior uso possibile di questa pista ciclabile solare unica. Questo non è solo un bene per la generazione di energia sostenibile, ma anche per la nostra salute e vitalità. Non vediamo l’ora di vedere i primi risultati.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *